Come smettere di essere dipendente dai vizi: la soluzione definitiva

come smettere di essere dipendenti

Ciao, sono Devid ed in questo articolo voglio parlarti di come smettere di essere dipendente dalle tue addizioni.

Sto parlando del fumo, dell’alcool, del cibo, del porno, dell’erba, della coca, dei videogiochi, del cellulare, di internet. Come smettere di essere dipendenti da una o tutte queste cose.

Se stai leggendo questo articolo vuol dire che c’è una parte di te che oggi non c’è l’ha fa più.

Vuoi smettere di essere dipendente perchè forse una persona cara te l’ha chiesto o magari perchè una voce dentro di te ti sta dicendo che la cosa giusta da fare è smettere.

E’ un problema che colpisce tutti gli uomini di questa terra. Siamo bombardati da quando siamo piccoli da qualunque tipo di dipendenza e ci abituiamo ad una vita fatta di dipendenze.

Ma perchè lo facciamo?

Perchè siamo dipendenti?

smettere di essere dipendentiC’è un motivo profondo che ci spinge tutti a rimpiazzare una dipendenza con un’altra lungo tutta la nostra vita.

Il motivo vero è che non vogliamo sentirci vuoti. Il vero problema è che non riusciamo a rimanere senza fare niente.

Qual’è l’ultima volta che sei rimasto seduto senza fare niente?

Immagino molto tempo fà.

Vedi, siamo tutti intrappolati nella nostra mente. La nostra mente vuole sempre avere qualcosa da fare.

Che sia fumarsi una canna o giocare alla playstation, o bere al bar tutte le sere o anche pensare.

In realtà pensare è tra le più forti dipendenze che abbiamo, se non la più forte.

Tutto ha origine li, nella mente. Viviamo constantemente in un flusso interminabile di pensieri ed emozioni che ci accadono senza che noi vogliamo.

Ci sentiamo tristi, pensiamo alle brutte cose del passato o ci proccupiamo del futuro. Non riusciamo mai a stare fermi, seduti, senza fare niente.

Questo perchè la nostra mente ha bisogno del caos, del continuo chiaccherio interno per sopravvivere. La mente odia il vuoto.

La mente odia lo spazio e il nulla.

Mi ci metto pure io dentro, perchè, seppur scriva questi articoli, sono lontano dall’essere perfetto e ho anche io molte cose su cui lavorare ogni giorno.

Siamo tutti dipendenti della nostra mente e ci riempiamo di dipendenze quando non sappiamo cosa fare.

Siamo tutti dipendenti della nostra mente

Saprai di cosa sto parlando.smettere di essere dipendenti

Quelle volte in cui passiamo tutto il nostro tempo a rimpinzarci delle nostre stesse dipendenze per sentirci pieni, per sentirci vivi.

Magari ci facciamo una maratona di serie di netflix o usciamo a mangiare all’all you can eat e rischiamo il soffocamento, oppure quando passiamo una serata intera a fumare e bere con gli amici, senza in realtà, stare facendo niente di creativo, però sentendosi abbuffati delle nostre dipendenze.

Quando però ci accorgiamo di quello che abbiamo fatto ci sentiamo in colpa, c’è quella parte dentro di noi che sa di aver passato ore a rovinarsi, ad aver mangiato troppo, ad aver fumato troppo.

Allora, oggi siamo qua per capire cosa fare per uscire da questa situazione. La soluzione che ti darò è semplice ma allo stesso tempo molto difficile e competitiva.

Se trovi questo blog utile, regalami un “mi piace” cliccando qua sotto! Grazie!

Iscriviti alla newsletter e scarica il questionario per conoscere te stesso.

Disattiva quando vuoi

La soluzione definitiva

smettere di essere dipendentiLa prossima volta che vuoi fumare o giocare alla play o guardare la televisione, stai li, seduto dove sei e non fare niente.

Resta li immobile, non muoverti, non fare niente e aspetta. Aspetta che la voglia di fare tutte quelle cose salga.. e salirà, salirà forte e decisa.

Sentirai dentro di te una sensazione di voler fare qualcosa, vorrai alzarti e mangiare o fumare, ma ti chiedo di rimanere li, seduto a fare niente.

Non rimpiazzare una tua dipendenza con qualcosa altro. Cerca di rimanere li per tutto il tempo a fare niente.

Osserva la tua mente, osserva i tuoi pensieri e osserva come la tua mente voglia fare disperatamente quella cosa li.

Tienila a bada, tienila li e osservati.

Resta nel vuoto, resta nel niente. Passa una due o tre ore senza fare niente.

Se sei dipendente del cibo, il tuo stomaco farà persino male.

Se vuoi smettere di fumare, diventerai nervoso e irrascibile.

Se sei dipendente del tuo cellulare sentirai una voglia irrefrenabile di guardare le notifiche ma non farlo.

Resta li fermo a guardarti.

Smetti di essere dipendente con la tua forza di volontà

Per superare le tue dipendenze devi agire coscientemente. smettere di essere dipendenti

La realizzazione di sè non è una cosa che accade. Sei tu a doverla raggiungere

Devi, con la tua forza mentale, decidere di non fare più quella cosa li. Tutti gli altri “rimedi” non serviranno a niente.

E’ inutile prendere pastiglie, cerotti, o anche rimpiazzare una dipendenza con un’altra dipendenza. Molti smettono di fumare e cominciano a mangiare. Tanti smettono di mangiare e diventano dipendenti del proprio lavoro.

Non importa quale sia. Ad un certo punto ritornerai ad essere dipendente.

Smettere veramente, invece, è un atto volontario.

Devi volerlo e farlo con decisione ed un semplice ed efficace modo è quello di rimanere fermo a non fare niente osservando tutto quello che succede dentro di te.

Allora, se sei veramente deciso a smettere, applica oggi stesso quello che ti ho detto.

Inoltre, ti consiglio di fare meditazione per rilassare la tua mente, per calmare quel chiaccherio interno che ti porta a creare tutte le dipendenze che stai vivendo oggi.

Ricorda che tu sei la vittima della tua stessa mente.

Smetti di esserne vittima e cambia la tua vita con la tua forza di volontà.

Un abbraccio.

Devid

Iscriviti alla newsletter e scarica il questionario per conoscere te stesso.

Disattiva quando vuoi