Come vincere il virus della paura delle persone.

Ultima modifica: 2016-04-22 22:49 - Autore: Devid

virus della paura

Le paure sono contagiose.

Fai attenzione, molta attenzione.

All’inizio del tuo percorso troverai i più grandi ostacoli, le persone attorno a te.

Dal momento in cui sei nato, hai vissuto con i tuoi genitori, passato le giornate con gli amici, hai sviluppato la tua vita attorno alle persone che ti stavano attorno.

Poi è arrivato il momento del piccolo risveglio, ti sei accorto di essere in una gabbia, se non te ne sei ancora accorto leggi il mio articolo a riguardo. Ti sei accorto delle cose sbagliate nella tua vita e hai deciso di cambiarle. Hai deciso che qualcosa andava cambiato.

Le persone attorno a te, però, non sanno cosa stia succedendo, non sanno che stai cambiando abitudini, punti di vista e ogni giorno che passa ti vedono sempre più “strano”.

Vedono il loro vecchio amico cambiare, prendere decisioni diverse e strade alternative.

Inutile dire che ne rimangono sbalorditi, sbigottiti.

Potrebbe andare tutto bene, se non che, queste persone cominciano a essere contrarie a quello che di nuovo tu hai da dire, ai nuovi aspetti della tua personalità e soprattutto alle tue decisioni.

Purtroppo rimaniamo male nel vedere i nostri amici, genitori, colleghi, partner contro di noi e ci chiediamo cosa fare.

Cosa fare?

NON ASCOLTARLI

La vita è una sola e chi la vive siamo noi carne, ossa e spirito, non gli altri.

Tuo papà non vive la tua vita, ne tantomeno tua mamma. Non parliamo dei tuoi colleghi o degli “amici” che finiscono la loro carriera di “amici” quando avvengono i primi cambiamenti in noi stessi.

Queste cose accadono all’inizio del tuo cammino. Tutti i rovi che avevi attorciliati attorno a te, adesso devono sparire. Devi avere il coraggio di non piacere agli altri.

Devi avere il coraggio di credere alla tua idea, alla tua scelta, al tuo cambio di direzione e ci devi credere come non mai, con la forza di un guerriero, perchè saranno le persone più vicine a te ad essere le più problematiche.

Se l’argomento esce con i tuoi genitori, devi essere capace di non ascoltarli, di rifiutare i loro consigli riguardo che strada prendere. Prendi, come sempre i consigli utili, ma non lasciare che il loro parere decida la tua via vita.

Sei troppo importante, sei un capolavoro e da capolavoro devi vivere.

Decidi per te stesso la via da seguire. Abbraccia la tua scelta appieno e non essere intimorito dalle voci del coro attorno a te.

Se vuoi risultati diversi, devi diversificare l’ambiente in cui vivi. Devi applicare dei cambiamenti anche all’esterno di te, oppure lasciare che questi cambiamenti avvengano restando fermo su quello che pensi. Un amico non ti chiamerà più, il partner potrebbe lasciarti, il collega potrebbe parlar male di te o addirittura potresti dover rompere i rapporti con i tuoi genitori.

Nessuna di queste scelte è facile, nessuna. Non sono qui a parlarti dall’alto del pulpito a spalle larghe, questa merda è affare di tutti i giorni e di ognuno di noi.

Allora, pensa a te stesso! pensa alla tua felicità, ai tuoi sentimenti, ai tuoi piani per il futuro e vivili pienamente senza farti bloccare da nessuno.

Noterai come, facendo il primo passo in questo senso, le tue più grandi paure saliranno, seguite dalle parole degli “amici” o dei tuoi genitori. Ti sputeranno in faccia tutte le possibili brutte conseguenze delle tue nuove scelte. Cercheranno di boicottare le tue decisioni con tutti gli strumenti che hanno a disposizione, saranno crudeli, freddi e non avranno paura di attaccarti.

Ti sentirai debole e indifeso, proverai una grande paura e una grande incertezza riguardo le tue nuove scelte, ma, perfavore, non abbandonarle! Non stare ad ascoltare le voci della paura.

Ti svelo un segreto, che ti apparirà ovvio appena lo leggerai.

Sai perchè tutte queste persone ti attaccano cosi?

Perchè sono invidiose. Vorrebbero a tutti i costi avere la sicurezza che possiedi tu, vorrebbero essere in grado di fare questo tipo di scelte, vorrebbero essere pazzi quanto te e rischiare quanto te. Vorrebbero, ma non riescono. Sono ancora ferme, sono bloccate nella loro routine e cercano di tenere bloccato anche te.

La loro paura nell’affrontare la vita si riversa sulla tua persona, cercano di portarti giu con loro nel pantano cosi da sentirsi meno colpevoli per non avere il coraggio di affrontare la vita.

Se segui i loro consigli non farai altro che vivere la vita degli altri, non farai altro che continuare a respirare Paura.

Tira fuori le palle, please, scegli te stesso e mandali tutti a cagare!

ahhhhh… ci voleva… grazie!!

 

Devid

Entra nella community di Expanda

Scarica i contenuti gratuiti, accedi ai gruppi e rimani aggiornato sulle ultime novita'.