Perché sei apatico a 30 anni e cosa fare per uscirne

Tabella dei Contenuti

Voglio parlarti diretto di alcune cose. Prendi quello che ti risuona. 

Le giornate trascorrono ma non senti niente. Non c’è una spinta a fare qualcosa di impegnativo. Niente ha senso. 

C’è una spianata di nulla, simile a trovarsi nella nebbia in una prateria sconfinata. 

Ti capisco. 

Perché sei apatico a 30 anni? Dico a 30 anni ma potrebbe essere 20 o 40.. poco fa.

Ecco alcune valide ragioni per le quali sei apatico che probabilmente non ti piaceranno. Sappia tuttavia che si tratta di una serie di ragioni che abbiamo riscontrato in diversi di anni di attività nel percorso Expanda. Non te la prendere se ti daranno fastidio e cerca di rimanere con la mente aperta.

1 Perché non hai problemi

Sebbene ci sia tanto stress o ansia, in realtà, tu non hai grandi problemi di vita. Questo fa si che le cose di poco conto diventino grandi problemi e i grandi problemi che infuocherebbero la tua anima e ti farebbero sentire vivo, semplicemente non ci sono.

Trova veri problemi da risolvere. 

2 Perché non fatichi

La strategia perfetta per alimentare l’apatia è passare le notti in bianco a farsi le paranoie sul futuro. Se non scarichi le tue energie e ti impegni in qualcosa, alimenti solo apatia e frustrazione. 

Mettiti all’opera!

3 Perché sei al sicuro

Vivere per lunghi periodi al sicuro ti farà addormentare sempre di più. La tua personalità col passare degli anni si atrofizza sempre più, incapace di emozionarsi per la mancanza di esperienze di vita.

Prendi dei rischi! 

4 Perché sei comodo

Cosa te lo fa fare di impegnarti? Sei comodo nella palude di letame perchè dopo tutto si sta bene al caldo. Questo però ti trattiene dal sentire cosa la vita ha da offrirti. La tua comodità ti sta uccidendo lentamente come la rana che gradualmente viene bollita nella pentola.

Scomodati!

5 Perché non soffri

Scappare dalle proprie responsabilità non serve. Bisogna imparare a interpretare la nostra interiorità in un modo nuovo e andare in contro a situazioni che ci mettono a disagio, ma che allenano la nostra personalità a vivere più intensamente la vita, e a soffrire di meno.

Vai incontro alle tue paure!

6 Perché non ti muovi

Lo sport oggi é indispensabile. Con lavori sempre più intellettuali il corpo perde brio e vitalità e l’apatia emerge naturalmente. Scuotere le proprie energie è il modo più veloce per alterare il nostro stato emotivo. 

Muoviti!

7 Perché sei distratto

Soggiogato dai social e dalle piccole scariche di dopamina che ricevi nella società odierna, la tua psicologia diviene vittima della ricerca spasmodica di cose sempre più eccitanti. La realtà non basta più; è scontata. La mondanità e le dipendenze sono anch’esse cause della tua apatia. 

Disincantati!

8 Perché non ti conosci

Sei apatico perchè sei confuso riguardo la tua direzione nella vita e non senti un proposito in ciò che fai. Questo vuol dire che per uscirne devi fare un percorso di riconnessione con la tua natura spirituale e ritrovare il senso della vita. Dentro ognuno di noi esiste una dimensione inesplorata che aspetta solo di essere vista. Apri gli occhi e Conosci te stesso!

Non pensare di doverti sforzare e motivare per uscire dall’apatia. La motivazione mentale e superficiale non risolve la mancanza di un proposito sentito e di una volontà profonda. Rimane l’indifferenza verso il mondo e te stesso. Non cercare la soluzione la fuori. Cercala dentro di te. Ascoltati, conosciti, determina chi sei veramente e scegli che direzione dare alla tua vita. 

Se vuoi noi ci siamo. Iscriviti al percorso Expanda

Un abbraccio. 

Video: perché sono apatico a 30 anni

Condividi l'articolo

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi articoli come quello che hai letto e contenuti esclusivi che non pubblichiamo sul sito.

É gratuito. I tuoi dati sono protetti. Puoi cancellarti quando vuoi

Articoli simili

Sei pronto per tornare a volerti bene?

Partecipa al percorso di crescita personale e spirituale di expanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by ProofFactor - Social Proof Notifications