Anatomia della coscienza quantica – Booktrailer –

Anatomia della coscienza quantica

Ultimamente si discute sempre di più della possibile correlazione tra la nostra psiche, quindi tutto ciò che viviamo a livello psicologico ed il nostro corpo nell’insorgere di malattie.

Anatomia della coscienza quanticaLa medicina ufficiale ha già riconosciuto vera questa possibilità.

Si evidenzia, per esempio, come una personalità A (competitiva, aggressiva) correli con l’infarto o come la depressione correli con l’ipercortisolemia, con l’infiammazione cronica alla base di molte patologie anche tumorali.

Lo stesso Veronesi, durante un discorso ufficiale in parlamento, scriveva che “la mente gioca un ruolo da antitumorale non poco efficace” e che “

la depressione clinica non è un disturbo solo psicologico, ma una malattia che può indebolire l’organismo anche sul piano biologico”.

Seppur si possano notare chiaramente delle correlazioni di questo tipo, la scienza, ancora oggi, non riesce a provarne la veridicità.

La stessa scienza si arena di fronte ad un 96% di realtà che non riesce a spiegare anatomia-coscienza-quantica-librocomposto da materia oscura ed energia oscura del quale non sa niente, rendendo impossibile spiegare, ccomprendere o predire una svariata serie di fenomeni che vanno dal

  • Perchè una persona si ammala e proprio in quell’organo
  • Perchè il corpo invecchia, visto che le cellule continuano a rinnovarsi e a replicarsi.
  • Perchè alcune di queste improvvisamente diventano tumorali al perchè alcune persone guariscono miracolosamente.
Iscriviti alla newsletter e scarica il questionario per conoscere te stesso.

Disattiva quando vuoi

E se non fosse solo un caso il verificarsi di malattie in ognuno di noi? Se alla base ci fosse proprio la nostra coscienza?

Mai come oggi le scienze di frontiera, fisica quantistica, neuroscienza, giungono proprio a sfiorare concetti che abitano da sempre la mistica, l’alchimia, lo sciamanesimo, l’insegnamento vedico, buddista, zen, taoista.

Sappiamo già che ciò che noi percepiamo è l’espressione della percezione della nostra coscienza. La fisica quantisstica ci dice appunto che le particelle subatomiche (quark, leptoni, bosoni, fotoni, ecc.) sono connesse con la coscienza che le osserva, senza la quale, queste particelle sarebbero solo onde di probabilità.

Perciò la nostra coscienza sarebbe la diretta responsabile dei comportamentiAnatomia della coscienza quantica della materia.

Questo ci fa vedere chiaramente che siamo agli sgoccioli di una serie di scoperte che cambieranno la vita dell’uomo ed il suo modo di interfacciarsi con se stesso.

Le ricerche degli ultimi decenni ci conducono in un’unica direzione: vedere l’essere umano prima di tutto come sede di fenomeni elettromagnetici ed energetici.

L’uomo deve interagire con la propria coscienza quantica

Esiste allora un livello elettromagnetico della materia, una dimensione sottile della materia stessa che dialoga con le dimensioni dense, biochimiche e le regola.

Apparecchi ed esperiementi sempre più raffinati ci permettono di studiare le emissioni elettromagnetiche anche nei sistemi biologici come il nostro corpo, aprendo la strada ad una nuova medicina che si evolve attraverso la fisica dei quanti e la neuro-quantistica.

Possiamo e dobbiamo a questo punto vedere l’organismo come un insieme di frequenze elettromagnetiche, di fenomeni di risonanza, il che apre nuovi orizzonti per l’indagine profonda degli stati di salute e malattia e per altrettanto profondi interventi terapeutici alla radice della nostra biologia e della nostra coscienza, cosi strettamente intrecciate.

In questa logica, quindi, una malattia sarebbe preceduta da un’alterazione della rete elettromagnetica, il che ci farebbe pensare all’interazione tra i nostri pensieri (attività celelbrale) e la materia finendo col chiederci: e se le nostre malattie fossero generate prima nella nostra psiche e poi trovassero una loro equivalente fisica nei nostri organi, facendoci ammalare?

Anatomia della coscienza quanticaI medici sin’ora hanno dedicato il proprio impegno nello studiare la materia di cui siamo fatti; ora giunge il tempo di studiare l’energia di cui siamo fatti e come queste interagiscono tra di loro.

Questo è ciò di cui parla il bellissimo libro della dottoressa Erica Francesca Poli, psichiatra e psicoterapeuta che ci accompagna in un viaggio affascinante attraverso la nostra essenza: una conoscenza che affonda le sue radici nelle più antiche religioni, nelle intuizioni dei grandi saggi e oggi anche nelle più recenti scoperte scientifiche.

Acquista il libo da qui: Anatomia della coscienza quantica

Guarda il video book trailer:

 

Iscriviti alla newsletter e scarica il questionario per conoscere te stesso.

Disattiva quando vuoi