Come apprezzare veramente la vita nel mondo di oggi

Ultima modifica: 2019-10-02 16:42 - Autore: Devid
Come apprezzare veramente la propria vita

Siamo una società di gente soffice. Viviamo da ormai 3 generazioni nel totale comfort e nella sopravvivenza garantita.

Proprio così. Mentre lungo tutta la giornata, ti lamenti del caffè freddo, del traffico o del capo a lavoro, qualche centinaio di anni fà avresti avuto seri dubbi di poter arrivare alla fine della giornata.

Ci siamo dimenticati di quanto dura sarebbe veramente la vita se fossimo privi del nostro comfort. Abbiamo dimenticato quanto la vita può essere feroce. Ci siamo abituati alla tecnica, ad una velocità falsa, maturando aspettative su come dovrebbero andare le cose, altrettanto false.

Pensiamo, per il solo fatto di avere una comunicazione veloce, che tutto debba andare altrettanto facilmente.

L’ego ha preso il sopravvento. C’è una malattia che si è ormai sparsa per tutto l’occidente. Dato che non abbiamo più vere difficoltà da affrontare, a parte qualche catastrofe naturale ogni tanto che ci riporta coi piedi per terra, oggi le difficoltà le creiamo nella nostra mente.

Parliamoci chiaro. Tu hai tutto ciò che ti serve.

Sei fortunato. Hai un letto dove dormire la notte. Una lavatrice per fare il bucato e il supermercato dove comprare il cibo. Ti fai la doccia calda col sapone e guardi i film la sera davanti a sky.

Come apprezzare veramente la propria vita

Non devi camminare 10 km per prendere l’acqua. Non devi cacciare il tuo cibo e non ti devi difendere da animali pericolosi.

Eppure non riusciamo ad apprezzare ciò che ci è dato ogni giorno. Non riusciamo ad apprezzare neanche il nostro duro lavoro, perché vogliamo sempre di più. Non ci accorgiamo della benedizione quotidiana al nostro risveglio ed ogni volta che ci nutriamo. Diamo troppe cose per scontate e questo sta rendendo tante persone ingiustamente infelici.

Eppure, su scala mondiale l’occidente è definitivamente più felice del resto del mondo.

Se siamo soddisfatti, perché non riusciamo ad apprezzare quello che abbiamo?

La realtà in dati è che il proprio livello di soddisfacimento segue un andamento abbastanza costante all’aumentare del GDP per capite. Questo vuol dire che se hai più soldi, sei anche più felice. Sarai mediamente più felice di chi non è ha, ma da quel punto in poi qualcosa succede. La tua visuale si sposta nella differenza tra te ed il tuo vicino. Cominci a paragonarti agli altri in una eterna corsa a chi avrà la bara più luccicante.

Questo non fa altro che aumentare la propria insoddisfazione. Dovremmo invece rientusiasrmarci di ciò che già abbiamo, cogliendo le opportunità di migliorare, che la vita ci offre ogni giorno.

I media non aiutano certo in tutto questo. Il loro lavoro è un pò quello del nostro ego. Si cerca di risolvere problemi e se non ce ne sono, li si inventa.

Come apprezzare veramente la propria vita

Invece di indurre i giovani a sviluppare una propria centratura e ad affrontare le sfide della vita di petto, li si cerca di proteggere, convalidando le loro richieste di cura e privandosi della possibilità di guidarli col proprio giudizio, chissà mai che si offendano.

Così vengono su individui che non sanno chi sono. Narcisisti che giudicano ferocemente il mondo ed allo stesso tempo sono troppo sensibili al giudizio.

Una società oltretutto ipocrita, che finge di battersi per il pianeta, mentre inquina ogni giorno indecentemente.

Come apprezzare veramente la propria vita

Stiamo lavorando tanto fuori come dei bambini capricciosi ed immaturi che vogliono il loro giocattolo aggiustato. Sinceramente è un comportamento abbastanza patetico.

Detto questo, se non ti vedi come parte di questo sistema vittimista, vorrei invitarti a riprendere in mano le cose della tua vita in modo autonomo, senza aspettare nessuno e ricominciare ad apprezzarle per il reale valore che esse rappresentano nella tua vita.

Perché se vuoi migliorare la tua condizione della vita, è indispensabile che tu parta dal totale apprezzamento di ciò che hai oggi. La lamentela e la concentrazione costante verso ciò che non và e come metterlo a posto non ti porterà mai a nulla.

Apprezza il momento presente

E’ mandatorio che già da questo momento ti ricominci a guardare attorno con un un rinnovato entusiasmo verso ciò che già c’è nella tua vita.

Guarda i muri della tua casa, il tetto, le porte. Guarda come puoi vivere protetto dalle intemperie e al riparo da possibili pericoli.

Guarda quante persone hai vicino che se solo ti aprissi un pò di più, potrebbero essere quel sostegno di cui hai tanto bisogno, eliminando parecchia dell’ansia da solitudine di cui spesso soffri.

Guarda il bagno dove ogni giorno puoi lavarti con l’acqua calda e pulire il tuo corpo col sapone comprato al supermercato.

Guarda il cibo che ogni giorno puoi portare sul tavolo di casa tua.

Guarda la tua automobile che ti aiuta a spostarti senza il minimo sforzo.

Osserva attorno a te. Accorgiti di nuovo della bellezza di ciò che ti circonda. Del caffè espresso al bar, dell’aria fresca autunnale, della pioggia sui vetri della finestra.

Ma cosa ancora più potente di tutto questo è la gratitudine.

Sii grato di ciò che hai e che sei oggi

Essere grati per il proprio risveglio mattutino, per la doccia calda e per la giacca di piumino che ci ripara dal freddo. Grati per le sfide che ci fanno crescere giornalmente e grati per il contrasto tra quella fatica che possiamo provare lavorando a ciò che reputiamo utile per il mondo e il tempo che possiamo passare a rilassarci sul divano o dormendo nel nostro letto.

Come apprezzare veramente la propria vita

Sii grato delle difficoltà della tua vita perché ti faranno godere di più di altri, che hanno meno difficoltà, ciò che otterrai affrontando quelle difficoltà.

Mi auguro che tu possa fermarti sempre più spesso a cogliere le immense benedizioni e le fortune che Dio concede a te e alla tua famiglia.

Me lo auguro perché da quel momento la tua vita potrà prendere un profumo inebriante, dolce e rinvigorente, concedendoti di espandere ancor più le tue possibilità di fare del bene nel mondo e magari di trasmettere ad altri lo stesso stato d’animo semplice e godereccio che dovrebbe essere proprio di ogni essere umano.

Lo so che per molti potrebbe essere un’utopia, ma noi di Expanda crediamo di poter creare una comunità di persone che vivono proprio così. Gente con una morale comune che si occupa con cura e amore della propria vita esprimendosi con apertura, sincerità e autenticità per essere utile e per disseminare nel mondo sempre più naturalezza e semplicità.

Come apprezzare veramente la propria vita

Abbiamo bisogno di tornare ad essere persone connesse alla terra, capaci di cogliere i ritmi del creato, le energie che vivono in noi e le possibili deviazioni della nostra psiche. Persone che non si lamentano, ma si mettono al lavoro per essere agenti del cambiamento. Gente che non fa manifestazioni ipocrite, ma che smette di lottare contro le cose e comincia ad agire per essere portatore del cambiamento che vuole nel mondo.

Tutto questo, secondo noi, comincia dal fermarsi, cliccare pausa a tutto e riaccorgersi del valore di ciò che c’è oggi. Solo così potremo far emergere attorno a noi e naturalmente il paradiso che ancora non vediamo.

Ti ringrazio per aver visto il video e mi auguro tu voglia prenderti del tempo per rifletterci su. Se condividi quello che dico ti chiedo inoltre di condividere il video con i tuoi amici su whatsapp o facebook e di iscriverti al canale, cliccando sulla campanellina per ricevere le notifiche quando esce un nuovo video.

Noi di Expanda ti aspettiamo in community per rendere manifesto nella tua vita tutto questo di cui abbiamo parlato. Trovi più info nella descrizione del video.

Io sono Devid Venara. Ti auguro una serena giornata e ti aspetto nel canale Telegram con altri contenuti e approfondimenti dal mondo Expanda.

Ciao!

Il video dell’articolo

Entra nella community di Expanda

Scarica i contenuti gratuiti, accedi ai gruppi e rimani aggiornato sulle ultime novita'.