Come vincere le sfide della vita e trasformarle in opportunità

Ultima modifica: 2021-03-20 15:24 - Autore: Devid
Come vincere le sfide della vita

In community  i nostri amici si sono confrontati sul concetto di SFIDA.

Come sempre, più che annoiarci nel fare a gara su chi tira fuori la definizione migliore, ci siamo confrontati sul concetto di “sfida”, offrendo ognuno il proprio approccio a questa importante caratteristica della vita.

Molto spesso accade che riusciamo a sganciarci dall’abitudine meccanica di alzare la mano per dire la cosa corretta, come se fossimo in aula, e riusciamo ad arricchirci l’un l’altro portando in community la personale opinione rispetto a ciò di cui stiamo parlando.

Dovresti entrare e provare questa modalità…ti dona una percezione bellissima di connessione e crescita!

C’è una letteratura immensa riguardo al concetto di sfida, soprattutto nell’ambiente formativo orientato all’ottenimento di risultati e problem solving, ma oggi voglio provare ad esprimere “l’expanda pensiero” riguardo a questo bellissimo concetto, proprio perché si discosta dalla definizione convenzionale più conosciuta che è:

LA SFIDA È LA MESSA IN PRATICA DI UN CONFLITTO TRA DUE O PIÙ PARTI.

Come vincere le sfide della vita

Questo accade anche all’interno del singolo individuo con le proprie emozioni e pensieri.

Secondo la filosofia di Expanda la radice da estrarre dal concetto sfida, è quella della CONQUISTA.

Quando affronto una sfida della vita, ciò che posso vincere non è tanto l’esterno, ma l’interno di me. Le emozioni che emergono nella sfida e la componente mentale sono i veri sfidanti che devo imparare a vincere.

IO NON SFIDO QUESTE PARTI DI ME…IO CONQUISTO LA PARTE DI ME RIMASTA FUORI DALLA MIA CONSAPEVOLEZZA.

Questo vuol dire vincere le sfide della vita

Come suona?
Se rileggi e ti soffermi, noterai subito che è una posizione contro intuitiva che da aria, spazio e forza ad un’espressione di sé maggiormente consapevole.

Con questa visione ti approcci a qualunque sfida con un atteggiamento interiorizzato e non focalizzato a persone, situazioni o dinamiche esterne. Questo ti consente di esprimere te stesso in modo neutrale rispetto al “fuori” e quindi di ottenere risultati migliori.

Certo, leggere una frase non fa differenza su ciò che credi e senti tu, ma credimi che è possibile viversi e percepirsi così.
Infondo cerchiamo tutti di esprimerci serenamente nelle sfide della vita senza rimanere schiacciati dal nostro emotivo.

Vediamo però, cosa può essere utile stabilire per razionalizzare un po’ il concetto di sfida.

Ci sono due aspetti fondamentali da includere per definire SFIDA.

La POSIZONE e l’ORIENTAMENTO nelle sfide della vita

ORIENTAMENTO

Mi riconosco in una condizione di sfida; bene!

VERSO COSA SONO ORIENTATO?

Questa sfida coinvolge il mio ego, oppure coinvolge il mio Sé interno?
Da dove parte il mio orientamento, rispetto a ciò che mi coinvolgerà a breve?
Ho la necessità di mettere in prova il mio buon ego rinforzando le mie personalità, oppure sento un richiamo interno per mettere in prova l’espressione del mio Sé?

In altre parole: Il mio ego è sotto pressione e soffre per la situazione oppure la sfida richiede che con coraggio io mi esprima dal profondo di me?

Ascoltarti bene per percepire se la sfida riguarda la tua parte strutturale, piuttosto che la tua parte funzionale, è fondamentale.

POSIZIONE

IN QUALE POSIZIONE INTERNA MI TROVO?

  • Mi sto proteggendo da qualcosa, oppure sto andando verso qualcosa?
  • Questa sfida sollecita il mio ambiente di mancanza, oppure stimola il mio ambiente di possibilità?
  • Reagisco per paura, oppure agisco per scelta?
  • Scelgo con volontà di fare questa esperienza, oppure mi sento costretto a difendermi?

Domandati se stai scegliendo liberamente.

Ascoltarti bene per percepire se la sfida riguarda ciò che ti manca, oppure se riguarda cosa vuoi conquistare in te, è fondamentale.

Ecco che, da questa prospettiva, sfida e conquista hanno due connotazioni profondamente diverse.

Se deposito ciò che scelgo, o ciò che sono chiamato ad affrontare, nel mio spazio interno di possibilità, allora non potrò percepire come conflitto ciò che mi accadrà. Sentirò il richiamo della conquista e della volontà di includere quell’esperienza nella mia consapevolezza, esprimendomi al meglio di come posso usando il meglio di ciò che custodisco.

Come vincere le sfide della vita

FACCIO ESPERIENZA ARRICCHENTE DI CIÒ CHE MI ACCADE

Se ho padronanza e consapevolezza di me, allora anche ciò che inizialmente si presenta come disagio o sofferenza, può diventare terreno di crescita e auto conquista.
(Anche su questo concetto è basata la formazione Expanda; insegniamo questo).

  • UNA SFIDA PERCEPITA COME UNA CONQUISTA, NASCE SOLO IN UN AMBIENTE INTERNO DI POSSIBILITÀ e mette in richiamo il tuo Sé.
  • UNA SFIDA PERCEPITA COME UNA SFIDA, NASCE SEMPRE DA UNA MANCANZA e mette in richiamo il tuo Ego.

Coinvolgendo solo la struttura egoica, rafforziamo o corrompiamo solo le nostre varie personalità, mentre il nostro Sé resta a guardare.

Quindi, la prossima volta, prova a chiederti se ciò che stai per affrontare è realmente una sfida della vita, oppure in realtà è per te un problema da affrontare.

Con questa prospettiva potrai iniziare a sviluppare un’idea e una iniziale percezione dei due ambienti che ti compongono, nell’affrontare le sfide: possibilità e mancanza.

Sicuramente questo articolo va riletto con calma e potresti estrarre le domande che contiene scrivendotele sul tuo taccuino, per poi sviluppare una tua autonoma riflessione.

Se poi avrai il piacere di renderci partecipi del tuo lavoro di auto conoscenza, potrai entrare in Community per alimentare questo bel confronto. Trovi il box per entrare sotto l’articolo.

Un caro saluto
Team Expanda

“Il merito non consiste nel fare una cosa, ma nel modo in cui si fa”.
Seneca

Iscriviti alla Newsletter di Expanda!

Scarica i contenuti gratuiti per conoscere te stesso e accedi alla Scuola di Expanda Accedi ora, è gratis!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *