Come espandere la Zona di Comfort e vivere nell’agio

Ultima modifica: 2018-11-13 12:03 - Autore: Devid

In questo articolo vedremo cosa vuol dire espandere la zona di comfort e vivere nell’agio, ma soprattutto come possiamo spronare noi stessi a migliorare le nostre condizioni di vita e ad uscire dalla zona di Comfort.

espandere zona di comfort

Come espandere la Zona di Comfort e vivere nell’agio

Si parla spesso di zona di comfort, senza però sapere bene che cosa sia e quale atteggiamento bisogna avere nei confronti di questo concetto.

Tutti hanno sentito l’espressione “Esci dalla tua zona di comfort!” o sentito qualcuno dire “Quell’esperienza mi ha portato fuori dalla mia zona di comfort“.

Cosa vuol dire Zona di comfort?

espandere zona di comfortLa tua zona di comfort è dove vivi il 90% della tua vita. Sai come andare al lavoro o dovunque tu debba andare, sai come pagare l’affitto in tempo e scegliere vestiti da indossare al mattino e così via.

Sai come guidare o prendere l’autobus o il treno. La vita normale non è facile ma conosci bene quasi tutte le attività che quotidianamente la vita ti richiede di fare.

Quando esci dalla tua zona di comfort vai nell’ignoto, che è un posto spaventoso. Nessuno vuole sentirsi esposto o imbarazzato facendo un passo falso in un nuovo scenario.

Tuttavia, fare un passo fuori dalla zona di comfort fa tutta la differenza tra un essere umano in evoluzione ed uno vittima della vita.

Come uscire dalla zona di comfort?

espandere zona di comfortSolitamente, quando fai qualcosa di nuovo, provi quella fitta allo stomaco che ti dice “Che ansia!! Spero di non fallire” e questa è una sensazione alla quale ti devi abituare .

Più la senti e meno scomoda diventerà. Allo stesso modo di un muscolo che cresce con l’allenamento, la tua capacità di sopportare l’incertezza aumenta col tempo e con la pratica.

È solo facendo qualcosa di nuovo che possiamo imparare e crescere. Non impariamo nulla quando seguiamo le abitudini meccaniche di sempre.

Quando recitiamo la stessa parte per decenni, quella che abbiamo sempre seguito, al lavoro e in qualsiasi altro luogo…non viviamo davvero le nostre vite. Siamo solo dei corpi che camminano.

Cosa succede fuori dalla zona di comfort?

Quando smetti di recitare il copione di sempre ed esci dalla tua abitudine meccanica, senti la paura, l’ansia e la preoccupazione, ma ti rendi ben presto conto conto che non ti uccideranno.

Che si tratta solo di una congettura, un’architettura, una piccola scossa elettrica che segnala il prossimo passo evolutivo.

Se ti dai il permesso di saltare quella staccionata e provare quella scossa, ti ritroverai ben presto, dopo alcuni fallimenti, ad assaporare la vita in un modo totalmente diverso.

Dopo alcuni fallimenti?

Si, perché nulla arriva subito e nella vita bisogna essere resilienti. Capaci di rialzarsi senza timore del giudizio altrui.

Con in cuore la consapevolezza che ogni azione è un gradino nella propria evoluzione e ti garantirà un vita man mano più serena ed equilibrata a prescindere dai risultati che otterrai.

Gli uomini e le donne che hanno avuto più successo al mondo, guarda caso, sono anche quelli che hanno floppato più clamorosamente, prima di riuscire nei loro intenti.

Come espandere la zona di comfort e vivere nell’agio

Chiaramente, quella persona che intende affrontare i propri timori senza badare troppo alla sofferenza, ai giudizi ed ai fallimenti che questo comporterà, verrà ricompensato con l’energia necessaria e delle condizioni di vita sempre più agiate.

L’individuo che lavora su di Sé in questo senso, non solo potrà godere di una serenità interiore sempre più solida, ma si caricherà dell’energia di quella paura che prima lo sottometteva.

L’individuo integra in Sé la paura, quella scossa, come energia e vivendola pienamente senza timore, la trasformerà in coraggio.

Questo farà si che, di volta in volta, lo stesso atto di osare oltre le proprie paure, diventi una abitudine, permettendo l’avanzare di sempre più consapevolezza e conoscenza dell’ignoto, che ora ci si è permessi di vivere nella pelle.

Il miracolo della zona di comfort

La nostra zona di comfort è quella dimensione in noi dove ci andiamo a ricaricare in un mondo in continua evoluzione. È il nostro luogo di pausa, dove possiamo conservare la nostra energia e non dover calcolare nulla.

Le persone spesso non onorano la propria zona di comfort, pensano che sia sbagliato o cattivo averne bisogno. Non lo è! Se neghi di avere una zona di comfort o fai finta di non averne bisogno, sarai stressato tutto il tempo.

Se vuoi cambiare vita, ti suggerisco di costruire il tuo futuro sopra la tua zona di comfort esistente invece di fare la rivoluzione.

Spingersi fuori dalla zona di Comfort

espandere la zona di comfortImmagina un bersaglio, il centro, il cerchio più piccolo è la tua zona di comfort. Il prossimo anello è la zona di Scomodità, quella dopo è la tua zona ‘rischio’, e tutto al di fuori di questo è la tua zona ‘Morte’.

Ogni volta che ti muovi in una nuova zona, devi passare attraverso un po’ di paura, perché devi pensare cose diverse di te stesso e di cosa sei capace.

La scomodità fuori dalla zona di comfort

Una scomodità è qualcosa che “dovremmo” fare, ma che non abbiamo “ancora fatto “.

Questa zona include tutte le azioni di miglioramento personale che sappiamo che potremmo fare, se solo non fossimo così pigri / impauriti / sbagliati.

La zona scomoda è il punto in cui ci picchiamo di più. Ci frustiamo con domande come: Cosa c’è di sbagliato in me? Perché non sto facendo questa cosa che so che dovrei fare?

Quando poi andiamo a fare davvero ciò che dovremmo, all’improvviso ci accorgiamo di quanto difficile è. Non è nella nostra zona di comfort, e dobbiamo essere capaci di sopportare la scomodità e l’incertezza del momento.

Il rischio fuori dalla zona di comfort

espandere zona di comfortUn rischio è qualcosa nel quale non sei sicuro di avere successo. È qualcosa che vorresti poter fare, ma che non hai mai creduto fosse possibile per te.

È una specie di estensione di chi sei già ma verso la quale solitamente hai un atteggiamento alla “Non posso” a riguardo.

Affrontare il difficile, sopportare lo spavento, l’ansia e con coraggio prendere delle decisioni importanti. Queste sono le qualità di chi rischia e grazie alle quali si diventa più consapevoli di sé.

La morte della zona di comfort

La morte sembra una scelta pazza.

Si tratta della reale morte di alcuni frammenti della propria personalità che consapevolmente vengono lasciati cadere per lasciare posto a desideri più autentici e sentiti profondamente.

Sono quei desideri segreti nascosti in profondità – quelli che non ammetteresti mai a nessuno.

Chi si spinge in questa zona raggiunge livelli che pochi toccano. Sono persone che danno poco conto alle paure che insorgono ed ai risultati che ottengono.

Lo fanno per una ragione di vita, per un proposito più grande di loro oppure per una seria questione di vita o di morte.

Espandi la tua zona di comfort per vivere in pace

espandere zona di comfortPer ognuno di noi, queste zone hanno un valore diverso. Quello che è una morte per te potrebbe essere solo una scomodità per qualcun altro.

Dipende ovviamente dal livello di consapevolezza di ognuno di noi. Alcuni avranno fatto poche esperienze di vita e avranno paura di tutto, mentre altri non avranno alcun problema.

Comunque sia, quando inizi a spronare te stesso ad uscire dalla comodità odierna, la tua zona di comfort crescerà, e scoprirai che le cose che prima erano impossibili per te ora sono solo delle scomodità.

A differenza degli obiettivi tipici – che possono essere dannosi perché si focalizzano troppo sui risultati – espandere la tua zona di comfort vuol dire motivare e ispirare te stesso in un modo che onori tutta la tua persona.

Non vuol dire che sarai bravo in tutto, ma che avrai maturato in te una consapevolezza maggiore e per questo più serenità e pace interiore.

In poche parole, espandendo la tua zona di comfort, passando da prove costanti, forgerai te stesso e inevitabilmente maturerai in te conoscenza e consapevolezza maggiori, diventando un individuo più magnetico e centrato.

Diventa il leader di te stesso e spronati a crescere, perché nessuno lo farà per te.

Ti auguro una serena giornata… fuori dalla zona di comfort.

Video sulla zona di comfort

Libri sulla zona di comfort

Ti voglio suggerire 3 libri degni di nota se vorrai approfondire l’argomento e cominciare a espandere la tua zona di comfort

Eccoli:

Elogio della Fatica – Matteo Rampin

Quel pollo di Icaro – Seth Godin

Abitudini da un milione di Dollari – Brian Tracy

Entra nella community di Expanda

Scarica i contenuti gratuiti, accedi ai gruppi e rimani aggiornato sulle ultime novita'.